PERONI TOP10: ROVIGO-VALORUGBY 16-16

(Rovigo, 07/02/2021) – La reazione chiesta da coach Roberto Manghi c’è stata. Il Valorugby “incerottato” dagli infortuni archivia la sconfitta interna col Viadana e conquista un prezioso pareggio sul campo della capolista sfiorando nel finale la vittoria. E’ un 16-16 che lascia ben sperare quello che Farolini e compagni fissano sul tabellone elettronico dello stadio “Battaglini” di Rovigo. Perché strappato in rimonta (al termine del primo tempo i reggiani erano sotto 9-3), perché conquistato a dispetto delle tante assenze pesanti (cui nel pre-gara si sono aggiunte le defezioni di Ruffolo e Rodriguez), perchè imposto ad una diretta avversaria con cui il Valorugby può ora vantare un doppio confronto diretto positivo. Pareggio comunque giusto con le due squadre che si sono spartite di fatto un tempo ciascuna. Per i Diavoli oltre alla splendida meta di Denis Majstorovic vanno a referto i calci di Newton e Farolini. Con i due punti conquistati il Valorugby si porta a 32 punti in classifica a quattro lunghezze dalle due capolista Rovigo e Petrarca. Domenica prossima 14 febbraio al Mirabello arriva il Mogliano. “Pareggiare in casa del Rovigo finendo la partita in avanti e mettendoli alle corde è la risposta migliore della squadra all’impasse difensivo di sabato scorso – commenta coach Roberto ManghiUna prova d’orgoglio positiva che dedichiamo ai tanti nostri tifosi che ci vogliono bene, ma anche a chi ne ha approfittato per screditarci e gettare fango. Il Valorugby è un gruppo compatto che va avanti a testa alta per raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissati. Con grande determinazione”.

IL TABELLINO
Rovigo, Stadio “Mario Battaglini” – domenica 7 febbraio 2021
Peroni TOP10, XII giornata
FEMI-CZ Rovigo v Valorugby Emilia 16-16 (9-3)
Marcatori: p.t. 10’ drop Antl (3-0), 14’ c.p. Newton (3-3), 16’ c.p. Menniti-Ippolito (6-3), 27’ c.p. Menniti-Ippolito (9-3); s.t. 47’ c.p. Newton (9-6), 56’ m. Majstorovic tr. Newton (9-13), 65’ m. Ferro tr. Menniti-Ippolito (16-13), 75’ c.p. Farolini (16-16),
Rovigo: Menniti-Ippolito; Cioffi, Coronel (54’ Moscardi), Modena, Uncini (76’ Swanepoel); Antl, Trussardi; Greeff (62’ Mantovani), Lubian, Ruggeri (62’ Sironi); Ferro (cap.) (43’ Mantovani- Ferro), Canali; Swanepoel (50’ Brandolini), Nicotera (53’ Cadorini), Leccioli (53’ Pomaro). All. Casellato
Valorugby Emilia: Farolini; Bertaccini, Majstorovic (cap.), Vaega, Falsaperla; Newton (71’ Rodriguez), Chillon (46’ Fusco); Amenta, Conforti (74’ Rimpelli), Favaro (47’ Mordacci); Dell’Acqua, Balsemin (54’ Gerosa); Randisi (64’ Romano), Luus, Muccignat (64’ Mattioli). All. Manghi
Arbitro: Andrea Piardi (Brescia) AA1 Schipani, AA2 Russo; Quarto uomo: Vidackovic
Calciatori: Menniti-Ippolito (Rovigo) 3/4; Newton (Valorugby) 3/4, Farolini (Valorugby) 1/ 1
Cartellini: 7’ giallo a Farolini (Valorugby), 73’ giallo a Brandolini (Rovigo)
Note: giornata nuvolosa, circa 13 gradi. Partita a porte chiuse
Punti conquistati in classifica: FEMI-CZ Rovigo 2; Valorugby Emilia 2
Player of the Match: Matteo Ferro (FEMI-CZ Rovigo)

Continuando a navigare questo sito Web acconsenti all'utilizzo dei cookie. più informazioni

Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web. Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo.

Chiudi