RINVIO PARTITA E STOP ATTIVITA’ FIRST XV

(Reggio Emilia, 13/11/2020) – Valorugby comunica di aver chiesto e ottenuto il rinvio della partita con il Viadana, causa COVID-19. La società annuncia anche uno stop di 10 giorni dell’attività del First XV.
La difficile decisione è stata presa dal club stamattina dopo che, al doppio controllo sanitario settimanale programmato in questo periodo di forte picco di contagi, i test rapidi di tipo antigenico hanno evidenziato tre nuovi casi di positività che dovranno essere confermati dal tampone molecolare a cui sono stati già sottoposti i tre giocatori.
“Grazie alle procedure messe in atto dalla dirigenza assieme allo staff medico e agli esperti del poliambulatorio 3C Salute con cui abbiamo una partnership per la gestione della pandemia – sottolinea il direttore tecnico Roberto Manghi – abbiamo sin qui gestito ottimamente la situazione. Il forte aumento generale dei contagi anche in Emilia ha finito per rompere quel muro che eravamo riusciti ad ergere contro il virus da fine maggio per la ripresa delle attività (con controlli settimanali di squadra e staff, l’igienizzazione quotidiana dell’impianto e uno stile di vita improntato alla prudenza). Sapevamo che il rischio c’era dato il nostro gruppo squadra non vive in una “bolla”, ci sono giocatori che per forza debbono frequentare anche altri ambienti per ragioni di lavoro e che parecchi, essendo giovani del territorio, vivono in famiglia. E i loro familiari lavorano”.
Con il test molecolare effettuato lunedì mattina a tutta la squadra e lo staff (di cui si sono avuti gli esiti mercoledì) la squadra aveva preso coscienza di alcuni casi positivi ma, viste le misure di distanziamento e il fatto che gli atleti non si erano visti, lo staff e la squadra del Valorugby hanno tentato sino all’ultimo di onorare il campionato non usufruendo della possibilità di rinvio prevista dal protocollo e preparando il match con Viadana.
Stamattina, però, la doccia fredda: il controllo con test antigenico rapido alla vigilia della partita, ha rivelato nuove positività. Dopo le comunicazioni di legge a cura del centro medico, il club ha deciso di richiedere il rinvio della partita di domani alla FIR, dopo averlo comunicato al Viadana. Inoltre, Valorugby ha deciso uno stop delle attività in campo fino a lunedì 23 novembre, giorno in cui l’intero gruppo squadra si troverà al campo per sottoporsi a un nuovo tampone.
“Tutto l’impegno dello staff medico e l’investimento della società è innanzitutto teso alla sicurezza dei ragazzi – per questa ragione, a fronte di un aumento repentino di casi in pochi giorni, abbiamo deciso di agire tempestivamente e con decisione. La prossima settimana le attività proseguiranno online e lunedì 23 ci ritroveremo al campo per un nuovo tampone molecolare. Per fortuna, tutti i nostri ragazzi risultati positivi stanno bene e sono praticamente tutti asintomatici”.

Continuando a navigare questo sito Web acconsenti all'utilizzo dei cookie. più informazioni

Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web. Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo.

Chiudi