U16: BONDAVALLI VERSO L’ACCADEMIA FEDERALE

(Reggio Emilia, 14/07/2020) – Giovani rugbisti reggiani alla ribalta. Oltre a Nicolò Teneggi, impegnato in questi giorni nel raduno della nazionale Under 20 a Parma, c’è un altro giovane diavolo fresco di importante convocazione.
Si tratta del 16enne Jacopo Bondavalli, inserito dalla Federazione Italiana Rugby tra i migliori prospetti in ambito nazionale meritevoli di entrare nell’Accademia, il centro di formazione permanente della Fir a Milano.

“Sinceramente non me l’aspettavo – commenta il giovane del Valorugby – A livello personale fa molto piacere, conosco già i quattro ragazzi emiliani che saranno con me, il resto è tutto da scoprire. Di sicuro mi aspetta un bel passo in avanti per quanto riguarda l’impegno e la serietà nel giocare a rugby”.

Bondavalli abita a Rivalta, proprio come il capitano della nazionale italiana di rugby Luca Bigi. “Per pensare a certi traguardi credo sia ancora presto, se devo esprimere un sogno mi piacerebbe vestire un giorno la maglia della prima squadra dei Diavoli. Ho avuto l’onore e il piacere di avere alcuni giocatori del Valorugby come allenatori nelle varie squadre giovanili e ho avuto modo di apprezzarne la tecnica, la fisicità e la serietà”.
Studente del liceo scientifico “Moro”, Bondavalli si è avvicinato al rugby in tenera età seguendo le orme del fratello. “Lui giocava nel Rugby Reggio e andando a vederlo mi sono appassionato anche io. La mia prima esperienza è stata in Under 8, poi ho fatto tutta la trafila ed ora sono in Under 16. Come ruolo posso giocare indifferentemente mediano di apertura o mediano di mischia”.
In Accademia federale Bondavalli troverà un altro reggiano, Nicolò Teneggi. “Ci conosciamo bene, mi sarà sicuramente d’aiuto nei primi tempi quando, come ha fatto lui, dovrò frequentare un altro liceo e vivere per cinque giorni lontano da Reggio. Ci penserò a settembre quando ho appuntamento per i testi fisici. Ora mi godo le vacanze e la gratificazione per questa opportunità che non mi aspettavo, ma che sono pronto a cogliere”.

Continuando a navigare questo sito Web acconsenti all'utilizzo dei cookie. più informazioni

Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web. Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo.

Chiudi