LE VOCI DALLO SPOGLIATOIO: MANGHI, CHISTOLINI, PRESTERA, BETTIN

(Reggio Emilia, 05/01/2019) – Sono i due allenatori (Manghi e Prestera) e i due capitani (Bettin e Chistolini) a prendere la parola in conferenza stampa nel post match di Valorugby-HBS Colorno. “Complimenti al Valorugby che ha punito con cinismo i nostri errori portando a casa la partita – commenta l’allenatore del Colorno Cristian Prestera Complimenti anche ai miei ragazzi che hanno disputato un’ottima gara. Sono contento per la prestazione, non per il risultato. Bene nel possesso palla, ma dobbiamo migliorare in quei dettagli che oggi ci sono costati i punti”.

“Sapevamo che sarebbe stata una partita dura – aggiunge coach Roberto ManghiComplimenti al Colorno che forse è stata la squadra che al Mirabello ci ha dato più filo da torcere e che oggi meritava di conquistare almeno un punto; noi siamo stati bravi a tenerli sempre a distanza, ma dobbiamo imparare a gestire meglio le partite se vogliamo fare un salto di qualità. Oggi abbiamo alternato cose buone a cose sbagliate, siamo comunque contenti dei cinque punti conquistati. Abbiamo deciso di dare un turno di riposo a Panunzi, Balsemin e Paletta, ma chi è entrato al loro posto ha fatto il suo dovere. Abbiamo una rosa profonda e competitiva ed è giusto dare a tutti l’opportunità di giocare. Abbiamo due settimane per preparare al meglio la sfida contro le Fiamme Oro”.

“Finora siamo riusciti a raggiungere i nostri obiettivi – le parole del capitano dei Diavoli Dario ChistoliniDella partita di oggi prendiamo di buono il risultato, ma credo che siamo sulla strada giusta per raggiungere la condizione ideale. Il campionato è stato disegnato con tante pause nella prima parte, questo un po’ spezzetta il ritmo, dobbiamo essere bravi a gestire le forze. Stiamo lavorando bene con lo staff tecnico per arrivare nelle condizioni di forma migliori ad affrontare la seconda parte della stagione”.

“Siamo venuti a Reggio sapendo che avremmo trovato una squadra molto solida e preparata – conclude il capitano ospite Andrea BettinIl Colorno non ha le ambizioni del Valorugby, ma speravamo di restare sotto break per puntare a uscire dal Mirabello con qualche punto. Non ci siamo riusciti per alcuni dettagli, ma penso che abbiamo giocato una buona partita”.

Continuando a navigare questo sito Web acconsenti all'utilizzo dei cookie. più informazioni

Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web. Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo.

Chiudi