PERONI TOP12: VALORUGBY-VIADANA 34-17

(Reggio Emilia, 19/10/2019) – Coach Manghi aveva chiesto in settimana ai suoi Diavoli di cancellare la brutta prova e la sconfitta in Coppa Italia a Viadana. E i suoi ragazzi non lo hanno deluso sfoderando una prestazione solida e convincente.
Al Mirabello, davanti a una grande cornice di pubblico, finisce 34-17 per il Valorugby Emilia sul Viadana il primo match del campionato nazionale Peroni Top12 di rugby.
Un “derby del Po” incanalato per il verso giusto fin dalle prime battute con una prima linea reggiana straripante. Dario Chistolini (player of the match), Luhandre Luus e Nico Quaranta dominano le mischie e i drive e dopo 3 minuti arriva la prima meta, proprio con il tallonatore Luhandre Luus. Un piazzato di Marco Antonio Gennari e un’altra meta di capitan Alessandro Mordacci al 26’ per il 17-0 parziale sembrano chiudere i giochi già nel primo tempo.
Ma il Viadana reagisce e, complice una distrazione dei Diavoli, colpisce con Spinelli al 33’. Prima dell’intervallo c’è tempo per una piccola scaramuccia in campo che porta al cartellino giallo per Lorenzo Favaro.
Diavoli in inferiorità numerica, ma fisicamente superiori agli avversari. E così dopo un piazzato di Ceballos che spaventa in tifosi reggiani avvicinando le squadre sul 17-10 ad inizio ripresa, c’è solo Valorugby in campo. Ad incendiare il pubblico ci pensa l’ultimo arrivato, il tongano Latu Vaeno che con una meta strepitosa al 55’ rispedisce i mantovani a distanza di sicurezza. Ma non è finita. C’è gloria anche per il centro croato Denis Majstorovic, anche lui al suo esordio con la maglia del Valorugby. Al resto ci pensano i calci di Gennari e Farolini per un 34-17 finale che consegna al Valorugby 5 punti in classifica.
“Sapevamo che era una partita dura, perché sia noi che loro sentiamo particolarmente questo derby – le parole di coach Roberto ManghiDovevamo fare cinque punti e ce l’abbiamo fatta, bene così. Abbiamo commesso alcuni errori che li hanno tenuti in partita, su cui lavoreremo in settimana. Ora ci concentriamo sul prossimo impegno”.

IL TABELLINO

Reggio Emilia, Stadio “Mirabello” – Sabato 19 ottobre 2019

PERONI TOP12 – I giornata

Valorugby Emilia v IM EXCHANGE Viadana 1970    34-17 (17-7)

Marcatori:  p.t. 3’ m. Luus tr Gennari (7-0), 18’ cp Gennari (10-0), 26’ m. Mordacci tr Gennari (17-0), 33’ m. Spinelli tr Ceballos (17-7);  s.t. 43’ cp Ceballos (17-10), 55’ m. Vaeno tr Gennari (24-10), 70’ m. Majstorovic tr Gennari (31-10), 75’ m. Finco tr Ceballos (31-17), 80’ cp Farolini (34-17).

Valorugby Emilia: Ngaluafe; Paletta (78’ Bertaccini), Majstorovic, Vaeno, Gennari (75’ Costella); Farolini, Bacchi (41’ Fusco); Mordacci (cap), Rimpelli (61’ Amenta), Favaro (75’ Messori); Ruffolo, Balsemin; Chistolini (64’ Randisi), Luus (75’ Gatti), Quaranta (64’ Sanavia).

All. Manghi

IM Exchange Viadana 1970: Apperley; Spinelli, Finco, Zaridze (71’ Manganiello), Ciofani (61’ Pavan); Ceballos, Bronzini (cap)(78’ Gregorio); Casado Sandri, Ghigo, Ferrarini; Bonfiglio, Devodier (67’ Mannucci); Brandolini (67’ Novindi), Garziera (61’ Ribaldi), Breglia (41’ Denti).

All. Jimenez

Arb. Emanuele Tomò (Roma)

AA1 Manuel Bottino (Roma), AA2 Stefano Roscini (Milano)

Quarto Uomo: Gianluca Farinelli (Reggio Emilia)

Calciatori: Gennari (Valorugby Emilia) 5/5; Farolini (Valorugby Emilia) 1/2; Ceballos (IM Exchange Rugby Viadana) 3/3

Cartellini: al 40’ giallo a Favaro (Valorugby Emilia),

Note: giornata mite e soleggiata, con circa 23 gradi. Presenti circa 1.200 spettatori.

Punti conquistati in classifica: Valorugby Emilia 5 , IM Exchange Rugby Viadana 0

Player of the Match:  Chistolini (Valorugby Emilia)

Continuando a navigare questo sito Web acconsenti all'utilizzo dei cookie. più informazioni

Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web. Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo.

Chiudi