ESORDIO PER MORDACCI IN PRO14 CON LE ZEBRE

Ci sarà anche un po’ di Valorugby domani sera, sabato 23 febbraio, nel leggendario “Kingspan Stadium” di Belfast, teatro del match di “Guinnes Pro14” tra i padroni di casa dell’Ulster e le Zebre.

Il terza linea dei Diavoli, Alessandro Mordacci, è infatti stato convocato come “permit player” dal coach della franchigia Michael Bradley.

Per Mordacci si tratta dell’esordio assoluto in quello che è considerato il massimo torneo per club a livello europeo ed uno dei più importanti al mondo.

“Siamo ovviamente orgogliosi e facciamo l’in bocca al lupo ad Alessandro e alle Zebre per il match di Belfast – commenta il direttore e head coach del Valorugby Roberto ManghiMordacci è con noi da due anni e mezzo e in questo periodo ha lavorato duro ogni giorno per migliorare fino a diventare una delle migliori terze linee del campionato. Questa convocazione corona questo lavoro, ma potrebbe essere anche un punto di partenza per una carriera che Alessandro ha dimostrato di poter meritare”.

Ventun’anni appena compiuti, 1,85 di altezza per 100 kg di peso, Mordacci alterna l’attività rugbistica con quella universitaria. E’ infatti iscritto alla facoltà di Scienze politiche dell’Università di Parma. Cresciuto nell’Amatori Parma, prima del suo approdo a Reggio ha frequentato anche l’Accademia nazionale “Francescato”. L’incontro sarà trasmesso in diretta su Dazn. Kick off alle 20.30

Continuando a navigare questo sito Web acconsenti all'utilizzo dei cookie. più informazioni

Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web. Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo.

Chiudi