TOP 12: CALVISANO-VALORUGBY 23-18

Una vera e propria battaglia quella andata in scena al PataStadium di Calvisano. Una battaglia che alla fine premia i padroni di casa e punisce il Valorugby Emilia sconfitto per 23-18, ma uscito ancora una volta a testa alta dal confronto con una delle pretendenti allo scudetto.
Peccato per i ragazzi di Manghi che, in virtù del punto di bonus conquistato, mantengono a quota 39 punti la posizione di vantaggio sul Calvisano (terzo a 38), ma devono dire addio al titolo di campione d’inverno che va al Petrarca Padova (primo con 40 punti).
“Sono soddisfatto di quello che hanno fatto i ragazzi – commenta coach Roberto ManghiLa squadra c’è, ed è viva. Qualche fallo di troppo non ci ha permesso di raccogliere quello che meritavamo perché in effetti abbiamo sfiorato la vittoria in più di una circostanza, soprattutto nel finale. Ci sono state anche alcune situazioni che non ho ben capito e che voglio rivedere a video per giudicare meglio. In ogni caso, complimenti al Calvisano che ha vinto. Noi continuiamo il nostro percorso di crescita e maturazione”.

IL TABELLINO
Calvisano, Pata Stadium – Sabato 5 Gennaio 2019
Top12 XI giornata
Kawasaki Robot Calvisano v Valorugby Emilia 23-18

Marcatori: p.t.14’ c.p. Pescetto (3-0); 16’ c.p. Pescetto (6-0); 26’ m. Fischetti t. Pescetto (13-0); s.t. 44’ c.p. Gennari (13-3); 47’ m. Balocchi t. Pescetto (20-3); 52’ m. Mordacci n.t. (20-8); 59’ m. Ngaluafe t. Gennari (20-15); 75’ c.p. Pescetto (23-15); 77’ c.p. Gennari (23-18)
Kawasaki Robot Calvisano: Chiesa; Bruno; Panceyra Garrido (68’ Lucchin); Van Zyl; Balocchi (76’ De Santis); Pescetto; Casilio (60’ Semenzato); Vunisa; Zdrilich (60’ Martani); Archetti; Van Vuren (63’ Venditti); Cavalieri; Leso; Morelli (76’ Luccardi); Fischetti. All. Brunello
VALORUGBY EMILIA Ngaluafe; Costella; Marzocchi (41’ Rodriguez); Vaega; Gennari; Farolini; Panunzi; Amenta; Favaro (73’ Messori); Rimpelli (41’ Mordacci); Du Preez (65’ Dell’Acqua); Balsemin; Du Plessis (74’ Bordonaro); Gatti (70’ Festuccia); Quaranta (41’ Muccignat). All. Manghi
Arbitro: Mitrea (Treviso); AA1 Bolzanella (Cuneo) AA2 Russo (Roma); Quarto Uomo: Locatelli (Bergamo)
Cartellini: 76’ giallo Ngaluafe (Valorugby Emilia)
Calciatori: Pescetto (Kawasaki Robot Calvisano) 5/5; Gennari (Valorugby Emilia) 3/5
Note: giornata soleggiata, 2° circa, campo in buone condizioni. Circa 900 spettatori.
Punti conquistati in classifica: Calvisano 4 – Valorugby Emilia 1
Man of the Match: Paolo Pescetto (Kawasaki Robot Calvisano)

Continuando a navigare questo sito Web acconsenti all'utilizzo dei cookie. più informazioni

Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web. Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo.

Chiudi