Brava l’Under 16 nel derby del Secchia

U16 ELITE: BATTUTO ANCHE IL  MODENA

I giovani Diavoli archiviano il  derby con i cugini d’oltre Secchia con un netto 36 a 7

 

FORMAZIONE RUGBY REGGIO:

Diani, Rudzinski, Davoli, Braglia, Morini, Balestrazzi, Belli, Arvelo, Caroli, Messori, Bottari, Perazzoli, Preti, Rimpelli, Storchii, Riccardo, Issam, Gulyevich, Farì, Pace, Palusci.
Marcatori: mete Balestrazzi 1,

Rudzinski 1, Pace 1, Belli 1,

Rimpellii 1,Davoli 1.

Trasformazioni: Balestrazzi,Diani.

Continua la serie positiva della squadra U16 ELITE della Rugby Reggio che dopo qualche difficoltà d’inizio campionato è entrata in una fase positiva che dura da tre partite.

I ragazzi di Gianluca Guareschi e Pier Paolo Mora hanno battuto venerdì sera sul campo della Canalina  i cugini del Modena con una bella partita vinta per 36 a 7.

Una buona difesa e diversi sprazzi offensivi di tutto rispetto sono gli aspetti che sintetizzano il match che è sempre stato nelle mani dei Diavoli, fatta eccezione per i primi dieci minuti della ripresa quando il Modena, pur senza uno dei suoi atleti di punta uscito per infortunio nel primo tempo, ha tentato una reazione per recuperare lo  svantaggio. Fortunatamente, anche grazie all’efficacia difensiva dei Diavoli, i tentativi modenesi sono andati a vuoto, fino a quando, a metà del secondo tempo, i padroni di casa hanno ritrovato  la strada verso la meta.

Dunque, i Diavoli U16 incassano un altro risultato utile all’obiettivo di mantenere il posto nel campionato nazionale anche per il  prossimo anno.

Un traguardo possibile ma ancora da conquistare come sottolinea il coach Gianluca Guareschi: “Non posso di certo dire di non esseresoddisfatto per il risultato, anche se nel gioco non ho visto appieno la strategia con cui avevamo preparato la partita. Merito del Modena che ha tentato in tutti i modi di metterci in difficoltà, ma in qualche momento potevamo fare di più.  Ora bisogna tenere alta l’attenzione perché ci attendono tre settimane intense dove ci giocheremo unaparte decisiva del campionato. Ci attendono due trasferte lunghe, di cui una molto impegnativa a Prato, poi di nuovo un derby. Poi potremo andare in vacanza per un po’

Continuando a navigare questo sito Web acconsenti all'utilizzo dei cookie. più informazioni

Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web. Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo.

Chiudi